News

Buon compleanno Ugo!!

Posted On marzo 24, 2014 at 11:00 am by / 1 Comment

Ieri  23 marzo è stato il compleanno del grande Ugo Tognazzi e Gianmarco che continua nella splendida avventura de La Tognazza lo ricorda così:

ugo15Ugo detestava le ricorrenze. Non è stato mai uno da compleanno, soprattutto il suo…. Non era uno che amava organizzare la sua festa. Se devo pensare a una ricorrenza del genere, non ricordo nessun evento particolare legato al suo compleanno. Ugo era noto per organizzare pranzi, menu e cene per gli altri. Ogni occasione era buona per mettersi ai fornelli e cucinare qualcosa di nuovo e di speciale, secondo lui non serviva il compleanno o la festa comandata. Era il suo essere personaggio e anticonformista.

Bisogna riconoscere che le feste “comandate” erano per obbligo di mia madre i compleanni dei figli. Perché come lui stesso scrive: “ Cosa penserebbero di un padre che fa da mangiare  per tutti e per buona parte dell’anno e non la fa per loro per il loro compleanno?”.

compleannogianmarco menuCelebre il menu organizzato per  il mio ottavo compleanno, un menu veramente surreale riportato nelle pagine del Rigettario. Per quella giornata aveva preparato, non curante che i commensali erano dei bambini, ma seguendo il suo estro culinario: Salumi con i nostri sottaceti, crostini di polenta con baccalà mantecato, insalata greca con la feta, zuppa di cipolle, polenta e baccalà, zuppa di cozze alla birra, lesso ripassato, insalata, formaggio e mele fritte.  

Forse i genitori sarebbero stati più contenti, ma sicuro non meno appesantiti di noi bambini, visto che le conseguenze sono state disastrose. Con Maria Sole invece puntò su dei panini gourmet, per volontà di mia sorella… lungimirante.

A casa Tognazzi non serviva una ricorrenza specifica, era sempre una festa, c’era sempre una cena  e un motivo per mettersi ai fornelli e cucinare… la cucina e il suo estro si imponevano su ogni cosa. Non esisteva una corrispondenza tra menu e festeggiato, lui cucinava in base all’ispirazione del momento gli altri si dovevano adeguare.

Forse l’unica data che posso ricondurre come valore simbolico al suo compleanno era  quella del torneo di tennis, organizzato ogni fine estate a Torvajanica. Erano giorni in cui Ugo era al centro dell’attenzione, tutti venivano in villa al mare per giocare e poi per partecipare fino a tarda ora alle cene preparate per tutti dal padrone di casa.

Neanche io sono un amante delle ricorrenze e del compleanno, però riconosco che oggi, che Ugo non c’è più, attendo quella data, il 23 marzo, per festeggiarlo, è un pensiero che è un mio regalo personale. Mi chiedo chissà cosa pensa da lassù, se gli dia fastidio essere celebrato per la sua festa. Ma sono sicuro che sarà felice di  essere festeggiato nella sua Tognazza più grande e bella che mai… E’ il regalo più grande che gli potevamo fare”.

Gianmarco Tognazzi 

One thought on “Buon compleanno Ugo!!

  1. (…) A casa Tognazzi non serviva una ricorrenza specifica, era sempre una festa, c’era sempre una cena e un motivo per mettersi ai fornelli e cucinare… (…)
    Questo passaggio lo sottoscrivo in pieno!! fatte le debite “proporzioni” è anche la filosofia della mia famiglia! ogni occasione è buona per stare insieme a tavola, per condividere buona e cattiva sorte…. si esorcizza il “passare degli anni” grazie anche a un buon bicchiere di Tapioco o Antani, secondo il menù… Grazie Gianmarco, Viva Ugo!! marcello

Lascia un commento