News

Novembre il mese dell’Olio in Tognazza

Posted On ottobre 29, 2014 at 12:00 pm by / No Comments

Il maltempo che ha caratterizzato l’estate appena passata con temporali, bombe d’acqua e grandine ha colpito le coltivazioni agricole arrecando ingenti danni. Questo clima anomalo ha, inoltre, anticipato e moltiplicato la presenza di malattie funginee per le piante, come la mosca olearia per gli ulivi, gettando nel panico gli agricoltori. Gli effetti di tutti questi elementi si stanno facendo sentire di conseguenza sulla produzione dell’OLIO.

Il calo di produzione a cui abbiamo assistito ha comportato anche un aumento dei prezzi all’origine degli oli nazionali, se lo scorso anno l’olio nuovo costava dai 6 ai 7 euro al litro, quest’anno ci aggiriamo dagli 8 euro in su, anche sui mercati all’ingrosso. Sarà pertanto difficile trovare grosse quantità di olio e di alta qualità se non a costi più alti rispetto agli anni passati. A questo si aggiunge il rischio di importazioni sconsiderate dall’estero di oli a basso prezzo ma di scarsa qualità. Il mercato europeo dell’olio di oliva rischia di essere invaso dalle produzioni provenienti dal Nord Africa e dal Medio Oriente che non rispondono di certo agli standard qualitativi e di sicurezza alimentare obbligatori in Italia ed Europa.

La Tognazza con la sua esperienza ha deciso di dedicare il mese di novembre all’olio e a una corretta informazione sul prodotto. Sul nostro sito, sui social e sul nostro blog, vi terremo aggiornati sulle novità, cercando di consigliarvi per un consumo oculato, ma garantito.

Vi daremo tutte le informazioni necessarie anche sui nostri oli, il Brematurato e l’Olivastro, che stiamo producendo, nonostante l’ annata non buona, nel rispetto dei nostri standard qualitativi e di garanzia per i nostri clienti. Solo materie prime italiane, con un occhio di riguardo al  territorio laziale e dei Castelli Romani, una produzione certificata e una tracciabilità trasparente. Altra garanzia che La Tognazza dà ai propri consumatori è il rispetto dei costi: nessun aumento, nonostante il rialzo dei costi.

Per chi non li conoscesse ancora, il Brematurato è l’olio di Ugo, nato dai suoi uliveti e che abbiamo mantenuto fedele alla tradizione nel tempo: un olio aromatico con un amaro medio intenso e piccante equilibrato al palato e note erbacee; lOlivastro è un olio extravergine biologico, più volte campione del mondo, prodotto in Ciociaria. Costituisce già da sé una ricetta grazie alle sue innumerevoli sfumature olfattive e gustative. Un vero concentrato di sapori, un olio che abbraccia il palato dal primo assaggio fino alla piacevole persistenza in bocca.

Faremo, dunque, il possibile per continuare a mantenere stabile il prezzo del nostro olio extravergine, non prevediamo nessun aumento per il Brematurato e abbiamo pensato a una diminuizione sul costo dell’Olivastro, questo perché siamo dell’avviso che bisogna incentivare i consumi di qualità. Spesso è meglio comprare poco ma buono. E noi ve ne diamo la possibilità.

Segui per essere aggiornato il nostro blog! 

Lascia un commento