News

Il vino a tavola

Posted On marzo 23, 2015 at 11:00 am by / No Comments

Qualche consiglio per il consumo del vino.

Quando si degusta un vino se ne valuta l’aspetto, l’aroma, il gusto e l’equilibrio. Ognuna si queste caratteristiche varia sensibilmente da vino a vino in base alle metofdologie di produzione, alla qualità delle uve, al terreno, al clima. Il complesso aroma dei rossi, le delicate e aromatiche fragranze dei bianchi e dei rosati: il buon vino è un universo di piaceri tutti da scoprire. Come fosse un libro di storia il vino debve essere osservato con pazienza riseptt e responsabilità. Cir acconterà così tanti segreti.

Per apprezzare meglio il vino nei pasti quotidiani e nelle occasioni speciali, senza mai dimenticare un consumo moderato e responsabile. Innanzitutto la bottiglia deve essere sempre servita in modo che l’ospite possa leggere l’etichetta. Vini bianchi e spumanti si devono stappare nel momento in cui si consumano, non devono mai essere caraffati  e vanno consumati freddi. I vini rossi, soprattutto se invecchiati, vanno parti  prima del pasto, in modo che il vino respiri e ossigenandosi esalti le sue caratteristiche organolettiche. Per accelerare questa operazione è preferibile caraffare il vino. Ecco le temperature ideali a cui servire il proprio preferito.

Spumante 8°

Bianco giovane 10°

Bianco locale 12°

D abarrique 14°

Rosato 11°

Rosso giovane 16°

Rosso robusto e corposo 18°

Rosso invecchiato 20°